Sistemi a cappotto

Negli ultimi anni il problema dell'isolamento degli immobili si è legato a una presa di coscienza da parte del legislatore e dell'intera comunità della necessità di ridurre i consumi energetici dei sistemi abitativi di vecchia e nuova edificazione con lo scopo di attenuarne l'impatto ambientale. Le nuove priorità hanno spinto le aziende produttrici, le imprese di costruzioni e i tecnici a pensare che fosse indispensabile trovare una soluzione che consentisse contemporaneamente di risparmiare tempo, materiali e denaro.

L' isolamento a cappotto è una tecnica per la coibentazione termica e acustica di un edificio, che si realizza applicando il materiale isolante all'esterno invece che all'interno o dentro la parete. Il metodo di installazione consiste nell'utilizzare dei pannelli isolanti, insieme a elementi diversi che concorrono alla riuscita del "sistema cappotto":

Pannelli isolanti delle dimensioni di 1000×500 mm, con spessore variabile comunque non inferiore ai 4 cm, in conformità alle esigenze termo-igrometriche richieste, squadrati a spigolo vivo, di qualità controllata e certificata in riferimento alle normative vigenti
Collante – rasante per l'incollaggio dei pannelli isolanti al supporto e per la formazione del primo strato di intonaco che viene posto sopra i pannelli stessi Paraspigoli e profili di rinforzo di varia forma e natura (con esclusione assoluta di lamiera zincata) vanno applicati dopo la stesura della massa collante e con successivo annegamento degli stessi
Tasselli di fissaggio ad espansione per migliorare l'aggrappo dei pannelli al supporto devono essere a norma europea ETAG 014 in ragione di n. 4/6/8 per metro quadrato.
Intonaco sottile armato con rete in fibra di vetro in spessore di almeno 4 mm
Eventuale primer, quale prima protezione dell'intonaco rinforzato al fine di migliorare la protezione e la resistenza meccanica del sistema
Finitura con rivestimento continuo sottile, a protezione dell'intero sistema agli agenti atmosferici. Si prevede l'impiego di una finitura di colore chiaro e comunque con un indice di riflessione alla luce superiore a 20 per spessore di isolante fino a 10 cm. Per spessori maggiori l'indice di riflessione alla luce deve essere superiore a 30

La continua ricerca ha portato negli anni ad un costante perfezionamento della qualità dei materiali e la ditta TinteggiatureCM ha operato una accurata selezione dei prodotti migliori presenti sul mercato.

All rights reserved © 2013 Mauro Crosato Tinteggiature srl - by rightbrain.it